Tutte le unioni monetarie in progetto nel mondo

Discussioni sul sito e sull'Euro-tracking in lingua italiana

Moderator: ravestorm

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5203
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Tutte le unioni monetarie in progetto nel mondo

Postby ART » Sun Nov 04, 2007 1:03 am

Il processo d'unificazione europea e l'unione monetaria hanno ispirato e fatto da modello a simili processi d'integrazione regionale nel mondo intero fra paesi con caratteristiche culturali, politiche ed economiche omogenee: in un mondo dove la vera sovranità nazionale è detenuta dai paesi più grossi, che con le le loro dimensioni demografiche, economiche e militari riescono a muovere le pedine della "scacchiera mondiale", ci si è fatti furbi e si tenta di raccogliere le forze per non ritrovarsi a fare la fine delle regioni che compongono gli stati di oggi: tanto fiere della loro individualità quanto indipendenti in modo sempre meno reale, trascinate sempre più nella spirale degli affari e dell'influenza dei paesi di dimensioni rilevanti, di cui hanno inevitabilmente finito col diventare parti integranti, colonie, dipendenze o "satelliti".

Ci sono diverse semplici proproste che potrebbero divenire a medio termine veri e propri progetti allo stato embrionale, quelle qui riportate sono le iniziative realmente concretizzate fin'ora, che hanno programmi e tempi di realizzazione concordati più o meno definiti.


ECOWAS (Economic Community of West African States)

Image

Formata nel 1975 comprende attualmente Benin, Burkina Faso, Capo Verde, Costa d'Avorio, Gambia, Ghana, Guinea, Guinea Bissau, Liberia, Mali, Niger, Nigeria, Senegal, Sierra Leone e Togo. Ha sede ad Abuja, Nigeria.
I paesi citati tranne Capo Verde, Gambia, Ghana, Nigeria, Liberia, Sierra Leone e Guinea fanno già parte di un'unione monetaria, quella del franco CFA dell'ovest, che è in currency board (legato da cambio fisso) con l'euro: il progetto prevede la formazione di un'unione economica con valuta unica per i paesi dell'ECOWAS che non adottano il franco CFA, la WAMZ (West Africa Monetary Zone) con la valuta Eco prevista per il 1° dicembre 2009, per poi procedere in futuro all'unificazione monetaria dell'intero ECOWAS.


EAC (East African Community)

Image


Quasta comunità ispirata dichiaratamente all'UE comprende Kenya, Tanzania, Uganda, Burundi e Ruanda. Ha sede ad Arusha, in Tanzania, e venne fondata nel 1967 ma collassò 10 anni dopo per discordie interne causate dai diversi sistemi di governo adottati dai suoi membri. Fu ristabilita verso la fine del 1999.
Nei programmi futuri ci sono una valuta comune, lo Scellino est-africano, che secondo i programmi attuali entrerà in circolazione nel 2012, e in seguito anche l'unione politica nella East African Federation.


CCASG (Cooperation Council for the Arab States of the Gulf )

Immagine


Creata nel 1981 a Riyadh, capitale dell'Arabia Saudita, raggruppa Bahrain, Kuwait, Oman, Quatar, Arabia Saudita ed Emirati Arabi uniti, con ingresso fissato nel 2016 per lo Yemen. La valuta comune sarà il khaleeji, dal 2010, data che però l'Oman ha dichiarato di non essere in grado di rispettare.


CARICOM Single Market and Economy

Immagine


Fondata nel 2006, è un'associazione che riunisce a diversi livelli d'integrazione quasi tutti i paesi dei Caraibi più il Belize, la Guyana e il Suriname. Alcuni di questi paesi hanno già oggi un'unione monetaria nell'ambito della Comunità Caraibica, con il Dollaro est-caraibico. Del CARICOM fanno parte Barbados, Belize, Guyana, Giamaica, Suriname, Trinidad e Tobago, Antigua e Barbuda, Dominica, Grenada, San Kitts e Nevis, Santa Lucia, San Vincenzo e le Grenadine, Montserrat, le Bahamas ed Haiti. Altri paesi e alcune dipendenze europee hanno lo status di membri associati o di osservatori.
Si progetta fra l'altro un'unione monetaria che sarà implementata in un periodo compreso fra il 2010 e il 2015.


Union of South American Nations

E' una comunità costituita di recente e dichiaratamente ispirata all'Unione Europea, che riunisce le due organizzazioni regionali già esistenti (MERCOSUR e Comunità Andina) con sede a Quito, capitale dell'Equador. Ne fanno parte tutti i gli stati dell'America del sud.
In progetto c'è di raggiungere un livello d'integrazione come quello europeo, con tanto di valuta comune, entro il 2019.
Last edited by ART on Sun Jul 10, 2011 10:38 pm, edited 4 times in total.
"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Let's go to see the monsters" (Andrea)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
giulcenc
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 8156
Joined: Mon Feb 06, 2006 9:53 pm
Location: Riccò del Golfo + Lerici (SP - Italy)
Contact:

Postby giulcenc » Sun Nov 04, 2007 3:07 pm

Molto interessante, anche se da quanto scritto sopra mi pare di capire che Guyana e Suriname dovrebbero fare parte di due diverse unioni politico-monetarie: il CARICOM e l'USAN.

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5203
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Postby ART » Tue Nov 06, 2007 3:30 pm

Prima o poi dovranno scegliere da che parte stare definitivamente.
"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Let's go to see the monsters" (Andrea)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5203
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Tutte le unioni monetarie in progetto nel mondo

Postby ART » Tue May 27, 2008 7:52 pm

ART wrote:Union of South American Nations

E' una comunità costituita di recente e dichiaratamente ispirata all'Unione Europea, che riunisce le due organizzazioni regionali già esistenti (MERCOSUR e Comunità Andina) con sede a Quito, capitale dell'Equador. Ne fanno parte tutti i gli stati dell'America del sud.
In progetto c'è di raggiungere un livello d'integrazione come quello europeo, con tanto di valuta comune, entro il 2019.


23 maggio

I paesi del Mercosud e quelli della Comunità Andina si sono in pratica fusi oggi a Brasilia nell'Unasud, l'Unione delle Nazioni Sudamericane, un blocco di tutti i paesi del Sudamerica che mira anche a fondare un consiglio di difesa fra Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Guyana, Paraguay, Perù, Suriname, Uruguay e Venezuela. La sede della segreteria del nuovo organismo sarà in Ecuador, mentre il parlamentino risiederà a Chochabamba, in Bolivia.

Undici presidenti degli stati sudamericani più il vice-presidente dell'Uruguay hanno firmato l'atto costitutivo della nuova organizzazione. È significativo che la firma sia avvenuta in Brasile, lo stato di gran lunga più grande ed attualmente la locomotiva economica di tutta la regione. L'anfitrione, il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva, ha dichiarato che "stiamo trasformando in realtà il sogno di integrazione dei nostri liberatori, primo fra tutti Simon Bolivar. Questo trattato ci ricorda che l'integrazione sudamericana è essenziale per il rafforzamento dell'America Latina. Il Sudamerica unito influenzerà la scacchiera del potere mondiale, non a beneficio proprio ma di tutti".

L'Unasud era già nato informalmente durante il terzo vertice sudamericano di Cuzco (Perù) nel dicembre del 2004, e fino ad oggi sottostava alla presidenza boliviana. Il presidente uscente, e attuale presidente della Bolivia, Evo Morales, ha definito il vertice di oggi "un incontro storico" e ha citato principi inclusi nell'atto costituente come "un mondo senza imperialismo e colonialismo", "il Sudamerica è plurinazionale" e "l'inviolabilità dello stato". C'è però un giallo sull'attribuzione del titolo di presidente di turno del nuovo organismo. Il presidente colombiano Alvaro Uribe doveva assumere questa carica, ma all'ultimo momento ha rinunciato. Sarà quindi la presidente cilena Michelle Bachelet ad assumere l'incarico. Uribe non è molto entusiasta della formazione di questo gruppo. E ha negato che la Colombia farà parte del Consiglio di Difesa, che verrà formato da tutti gli altri paesi nel secondo semestre di quest'anno. Il Consiglio servirà ad evitare crisi come quella causata nella regione dall'attacco colombiano in territorio ecuadoriano al principio di marzo.

"Propongo la realizzazione ancora nel 2008 di un incontro per definire gli obiettivi e il funzionamento del Consiglio di Difesa - ha affermato Lula nel corso del vertice che ha avuto carattere straordinario - Assieme saremo più sovrani. È ora di rinforzare il nostro continente nell'area della difesa. Dobbiamo articolare una visione della difesa nella regione fondata su valori e principi comuni, come il rispetto della sovranità". Non si parlerà comunque nelle prossime riunioni di formazione di forze armate in comune.

Colombia, Perù e Uruguay non hanno strategie identiche agli altri paesi sudamericani per quanto riguarda i rapporti con gli Stati Uniti. L'Unasud nasce quindi con molti interrogativi senza risposta, ma è senz'altro un ulteriore passo avanti nella leadership di tutta la regione, dal Darien Gap alla Terra del Fuoco, da parte del "presidente operaio" Lula, che oggi era raggiante mentre firmava il trattato.

(ats)
"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Let's go to see the monsters" (Andrea)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

Leo1083
Euro-Newbie
Euro-Newbie
Posts: 9
Joined: Thu Mar 30, 2006 10:04 am
Location: Sora (fr) Italia

Postby Leo1083 » Wed May 28, 2008 5:37 pm

Scusa Art,

ma non hai dimenticato l'unione economica degli stati dell'Africa centrale?


Ciao Leo

User avatar
TARAPIATAPIOCA
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 7008
Joined: Fri Jan 13, 2006 1:51 pm

Postby TARAPIATAPIOCA » Wed May 28, 2008 5:56 pm

gravissimo! ed io che speravo che ART ci tenesse aggiornati...che enorme delusione!
eurobilltracker e' un bel gioco,ma chi lo gestisce fa pietà.
e' come tifare per una squadra sportiva con un presidente idiota,contesti,borbotti,ma continui a tifare sperando che il presidente sparisca presto.

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5203
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Postby ART » Wed May 28, 2008 9:47 pm

Leo1083 wrote:Scusa Art,

ma non hai dimenticato l'unione economica degli stati dell'Africa centrale?


Ciao Leo


Quella e anche l'altra (degli stati dell'Africa dell'ovest) sono unioni non finalizzate ad approfondirsi che risalgono al periodo coloniale, perchè gli stati che le attuano erano già raggruppati in quel modo quando facevano parte dell'impero coloniale francese. In parte mantengono ancora questa caratteristica, dato che la Francia partecipa alla gestione della loro politica monetaria.
In questo thread invece parlo delle forme di unione economica e in prospettiva anche politica che sono nate in periodi più o meno recenti per spontanea volontà dei paesi che hanno deciso di associarsi.
Last edited by ART on Wed May 28, 2008 9:50 pm, edited 1 time in total.
"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Let's go to see the monsters" (Andrea)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5203
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Postby ART » Wed May 28, 2008 9:49 pm

TARAPIATAPIOCA wrote:gravissimo! ed io che speravo che ART ci tenesse aggiornati...che enorme delusione!


:roll:

Sono stato inguistamente accusato: mi merito un lauto risarcimento (in codici di banconote non tracciate)! :lol:
"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Let's go to see the monsters" (Andrea)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
TARAPIATAPIOCA
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 7008
Joined: Fri Jan 13, 2006 1:51 pm

Postby TARAPIATAPIOCA » Wed May 28, 2008 11:05 pm

ART wrote:
TARAPIATAPIOCA wrote:gravissimo! ed io che speravo che ART ci tenesse aggiornati...che enorme delusione!


:roll:

Sono stato inguistamente accusato: mi merito un lauto risarcimento (in codici di banconote non tracciate)! :lol:


potrei mandartene una(stiracchiata) da Roma ed una da Capranica(poi se la trova gixtwo,cavoli tuoi!) ! :lol:
eurobilltracker e' un bel gioco,ma chi lo gestisce fa pietà.
e' come tifare per una squadra sportiva con un presidente idiota,contesti,borbotti,ma continui a tifare sperando che il presidente sparisca presto.

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5203
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Tutte le unioni monetarie in progetto nel mondo

Postby ART » Sun Sep 14, 2008 2:34 am

Il sole 24 ore - 9 settembre 2008

Lula e Kirchner, addio al dollaro

di Roberto Da Rin

Non solo frequenti viaggi presidenziali e incontri bilaterali quasi quotidiani delle rispettive diplomazie, ma persino un presidente, quello brasiliano Inacio Lula da Silva, che pochi giorni fa ha proclamato l'argentino Messi «calciatore più forte del mondo». Una rivalità ancestrale azzerata in cinque parole di sportività.
È maturato in questo contesto idilliaco il solenne annuncio di Argentina e Brasile. Nel giorno del 186esimo anniversario dell'indipendenza del Brasile dal Portogallo i presidenti hanno dichiarato che «il dollaro sarà abolito, non verrà più utilizzato come moneta di riferimento negli scambi bilaterali tra Argentina e Brasile. Sarà sostituito da peso e real».

«È un passo verso la futura integrazione monetaria nella regione», ha detto Lula in un discorso durante il pranzo con Cristina Fernandez de Kirchner a Brasilia», ribadendo un sogno ricorrente. Sembrano dimenticate tutte le incomprensioni, le rivalità storiche, i litigi all'interno del Mercosur; Lula ha anche aggiunto che l'associazione commerciale (che include anche Paraguay e Uruguay) «raddoppierà gli sforzi» per raggiungere un accordo di libero scambio con l'Unione europea. In verità gli attriti tra Buenos Aires e Brasilia sono soltanto accantonati, ma ieri è stato il giorno delle celebrazioni e degli annunci di «sovranità binazionale».
Il nuovo meccanismo monetario diverrà effettivo tra 15 giorni e avrà come primo obiettivo regolare il commercio delle Pmi dei due Paesi. Più in là si pensa di estendere il sistema di pagamento anche alle grandi imprese. Attualmente il commercio bilaterale annuale è di 30miliardi di dollari e le autorità monetarie compenseranno le oscillazioni delle due monete sul mercato dei cambi.

L'accordo non è solo una solenne presa di distanza e di simbolico distacco dall'egemonia del dollaro, da sempre moneta di riferimento nel commercio latinoamericano: gli sherpa, in occasione del viaggio a Brasilia della presidenta argentina Cristina Fernandez de Kirchner, hanno fatto sapere che le istituzioni finanziarie di Argentina e Brasile sigleranno a breve accordi importanti.
Il Banco Nacion e il Banco di Inversiones e Comercio Exterior (entrambi argentini) stileranno un accordo con il potente Bndes brasiliano(Banco nacional de desarrollo economico e sociale); l'idea è di finanziare in forma congiunta opere infrastrutturali binazionali. L'energia sarà il primo settore interessato. «Potenziare l'impianto idroelettrico Garabì - ha spiegato ieri il ministro argentino per la Pianificazione, Julio De Vido - è il primo degli obiettivi che ci poniamo». E sull'altro fronte Lula ha parlato di «tremila megawatt che verrebbero sommati alle attuali capacità dei due Paesi». Poi ha aggiunto di aver «già inviato al Congresso un progetto di legge che consente al Bndes di finanziare opere anche all'estero».
In questa fase di sintonia tra i due Paesi si è rafforzata la probabilità di acquisto, da parte degli argentini, di 26 aerei brasiliani, DC 90 di Embraer. L'ha confermato De Vido, secondo cui Buenos Aires ne ha assoluto bisogno in vista della nazionalizzazione di Aerolineas Argentinas. Più complessa ma realistica la possibilità, secondo De Vido, di creare un'impresa binazionale di arricchimento dell'uranio.
"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Let's go to see the monsters" (Andrea)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 8754
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Pisa (IT) + Bremen (DE)
Contact:

Re: Tutte le unioni monetarie in progetto nel mondo

Postby claudio vda » Wed Sep 17, 2008 9:26 am

ART wrote:Il sole 24 ore - 9 settembre 2008

Lula e Kirchner, addio al dollaro


V. Mollica (che triste individuo :wink: ) direbbe:

"Good bye my darling
good bye my love"


:lol:
My statistics are HERE, last update 17th September 2017 .
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5203
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Tutte le unioni monetarie in progetto nel mondo

Postby ART » Mon Mar 16, 2009 1:52 pm

ART wrote:CCASG (Cooperation Council for the Arab States of the Gulf )

Image


Creata nel 1981 a Riyadh, capitale dell'Arabia Saudita, raggruppa Bahrain, Kuwait, Oman, Quatar, Arabia Saudita ed Emirati Arabi uniti, con ingresso fissato nel 2016 per lo Yemen. La valuta comune sarà il khaleeji, dal 2010, data che però l'Oman ha dichiarato di non essere in grado di rispettare.


Si svolgono da quest'anno gli incontri del comitato tecnico incaricato di preparare i passaggi concreti per l'istituzione dell'unione monetaria che porterà al khaleeji (che in arabo vuol dire "del Golfo"): i lavori procedono in ritardo sul previsto, per cui sarà impossibile rispettare la data inizialmente prevista del 2010, e ancora non si è deciso dove avrà sede la banca centrale che gestirà la nuova valuta.
Alla domanda se il Khaleeji sarà ancorato al dollaro USA Mohammed Al Mazroui, segretario generale del Consiglio di Cooperazione del Golfo, ha risposto che "Non ci saranno molti cambiamenti nell'attuale regime valutario dei vari paesi del Consiglio". Dato che tutti gli stati del Consiglio tranne Kuwait e Oman hanno la loro attuale valuta in currency board col dollaro, tradotta dal politichese questa risposta vuol dire probabilmente "si" :roll:
"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Let's go to see the monsters" (Andrea)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
debemaks
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5745
Joined: Wed Mar 01, 2006 11:13 am
Location: Lerici - La Spezia - Italy
Contact:

Re: Tutte le unioni monetarie in progetto nel mondo

Postby debemaks » Mon Mar 16, 2009 4:29 pm

...e dai su datevi una mossa che sono stufo di avere quintalate di carta che funziona solo su un 1cm2 di terra....
I collect and swap 2€ CC, PM for swap!!!!
Do you like card fighting games? Try this one!!
www.palerici.it - Skype: debemaks - my NIG stats
my EBTST stats
File NIG codes_italy_comuni.txt ver45 update 21/01/2013

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5203
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Tutte le unioni monetarie in progetto nel mondo

Postby ART » Mon Mar 16, 2009 8:00 pm

ART wrote: il progetto prevede la formazione di un'unione economica con valuta unica per i paesi dell'ECOWAS che non adottano il franco CFA, la WAMZ (West Africa Monetary Zone) con la valuta Eco prevista per il 1° dicembre 2009, per poi procedere in futuro all'unificazione monetaria dell'intero ECOWAS.


In un documento sull'unione monetaria del West African Monetary Institute, l'istituto che sarà incaricato di gestire la nuova valuta ( http://www.wami-imao.org/ ), si legge che il gruppo è sempre determinato a istituire l'Eco per l'1 dicembre 2009, ma tutto il processo sarà molto graduale. Inizialmente i paesi che istituiranno l'Eco (Gambia, Guinea, Ghana, Nigeria e probabilmente anche la Liberia) manterranno le loro valute attuali a corso legale e gli affiancheranno l'Eco come valuta di conto. Solo in seguito, dopo un periodo di transizione, l'Eco diventerà valuta unica e anche fisica.
"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Let's go to see the monsters" (Andrea)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5203
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Tutte le unioni monetarie in progetto nel mondo

Postby ART » Sat Mar 21, 2009 6:55 pm

A quanto pare i paesi aderenti all'ALBA (Alternativa Bolivariana para las Américas) hanno in progetto una valuta unica, il SUCRE (sistema unitario de compensación regional).

Image
"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Let's go to see the monsters" (Andrea)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.


Return to “Discussioni sul sito e sull'Euro-tracking (Italiano)”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests