Monete blasfeme

Discussioni sul sito e sull'Euro-tracking in lingua italiana

Moderator: ravestorm

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5465
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Monete blasfeme

Post by ART » Sat Jan 30, 2010 8:35 pm

In passato avevo pensato altre volte di aprire questo thread, ma alla fine non l'ho mai fatto per non pubblicizzare indirettamente quello di cui parlerò e poi perchè pensavo che la cosa non fosse poi così importante... ma ora non ce la faccio più, mi devo sfogare!

La Monnaie de Paris (zecca francese) sta per emettere di nuovo per il 2010 l'ennesima partita di queste schifezze che non so se già conoscete: delle monete euro in argento e anche in oro che hanno caratteristiche diverse dalle comuni monete "di borsa" in metallo nobile destinate ai collezionisti, perchè sono emesse per la circolazione (reperibili alla posta, a quanto ho sentito un po' ne circolano effettivamente) e quindi il valore nominale coincide con quello del metallo ma... hanno validità solo all'interno dello stato. In sostanza sono degli insulti all'unione monetaria! :evil:
E la Francia non è l'unica ad aver avuto questa geniale idea. La Slovenia conia dal 2008 addirittura un 3 euro bimetallico in metallo comune per la circolazione, naturalmente anche quello solo valido all'interno dello stato: lo inseriscono addirittura nella divisionale, infestandola, e non so se circola ma per fortuna non me l'hanno mai dato quando vado lì, se no dopo averlo sbattuto in faccia al negoziante non riuscirei a spiegargli bene il motivo di quel mio sacrosanto gesto! :x

Sarkozy: vedi di andare affanculo! Ti meriti tante di quelle zecche in faccia da metterti a parlare così per il resto dei tuoi giorni: "Falut. Ilf font Nicolaf Farkofy, préfident de la France, et font un dément!" :evil:
"Awaken, my child, and embrace the glory that is your birthright!
Know that I am the Overmind, the eternal will of the swarm,
and that you have been created to serve me."

"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Everything ends" (Ines)
"Run not tired me" (Ines)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
Kart
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 1011
Joined: Sat Jan 02, 2010 5:30 pm

Re: Monete blasfeme

Post by Kart » Sat Jan 30, 2010 10:55 pm

se ti rifilano una di quelle monete puoi sempre pagarli usando queste banconote:
Attachments
monopoli1.jpg
monopoli1.jpg (24.37 KiB) Viewed 1571 times

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5465
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Monete blasfeme

Post by ART » Sat Jan 30, 2010 11:27 pm

Si, ottima idea :twisted:
"Awaken, my child, and embrace the glory that is your birthright!
Know that I am the Overmind, the eternal will of the swarm,
and that you have been created to serve me."

"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Everything ends" (Ines)
"Run not tired me" (Ines)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
ravestorm
Forum Moderator
Forum Moderator
Posts: 11851
Joined: Tue Feb 21, 2006 9:43 am
Location: Ferrara, Italy

Re: Monete blasfeme

Post by ravestorm » Sun Jan 31, 2010 1:11 am

da qualche anno invece il Portogallo conia la moneta da 2,5€
«Io dormirò tranquillo perché so che il mio peggior nemico veglia su di me.»
  • Biondo - Il buono, il brutto, il cattivo

PLEASE, DON'T FEED THE TROLLS!!!

Il 19.09.2013 ho scritto: Comicerò a cambiare atteggiamento da ora in poi, quindi che il forum non si lamenti se da ora in avanti verranno prese misure drastiche.

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5465
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Monete blasfeme

Post by ART » Sun Jan 31, 2010 1:35 am

Sono commemorative, non credo siano fatte per la circolazione.
In caso contrario Pinto de Sousa finirebbe in lista nera in compagnia di Sarkozy e Pahor :evil:
"Awaken, my child, and embrace the glory that is your birthright!
Know that I am the Overmind, the eternal will of the swarm,
and that you have been created to serve me."

"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Everything ends" (Ines)
"Run not tired me" (Ines)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
MrCheckRaise1
Euro-Regular in Training
Euro-Regular in Training
Posts: 51
Joined: Thu Dec 24, 2009 2:24 pm

Re: Monete blasfeme

Post by MrCheckRaise1 » Thu Feb 04, 2010 7:25 pm

Image beh dai questa slovena da 3 euro non è brutta :wink:

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5465
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Monete blasfeme

Post by ART » Fri Feb 05, 2010 9:58 pm

No, non è brutta da usare come bersaglio per fucili di precisione.
"Awaken, my child, and embrace the glory that is your birthright!
Know that I am the Overmind, the eternal will of the swarm,
and that you have been created to serve me."

"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Everything ends" (Ines)
"Run not tired me" (Ines)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
MrCheckRaise1
Euro-Regular in Training
Euro-Regular in Training
Posts: 51
Joined: Thu Dec 24, 2009 2:24 pm

Re: Monete blasfeme

Post by MrCheckRaise1 » Sat Feb 06, 2010 8:36 pm

guardate cosa hanno rifilato al mio caro fratellone! una moneta barbaraaaaa! :lol:

Image

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 8994
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Monete blasfeme

Post by claudio vda » Sun Feb 07, 2010 10:16 am

MrCheckRaise1 wrote:guardate cosa hanno rifilato al mio caro fratellone! una moneta barbaraaaaa! :lol:
Beh, la definizione dello zloto (letteralmente: aureo) come moneta barbara mi è nuova, ma devo dire interessante :lol: . Confesso che a me l'aquila jaghellonica è sempre piaciuta dal punto di vista grafico, ma questo non c'entra.
E' probabile che presto o tardi vedremo anche i nostri cugini polacchi nella Grande Famiglia dell'Euro, spero solamente che per quel giorno si siano decisi ad eleggere un governo meno capriccioso.
Forse il termine capriccioso può sembrare irriverente e bizzarro, ma come definireste un governo che chiede una rappresentanza al parlamento europeo in base alla popolazione potenziale e non a quella effettiva? (Secondo i loro calcoli la Polonia, se non avesse subito le invasioni degli ultimi 300 anni, oggi avrebbe circa 150 milioni di abitanti, è dunque giusto che elegga eurodeputati per 150 milioni di abitanti, e non per 40 8O ) Un governo che fa aprire un'inchiesta sul teletubbie viola perché sospettato di omosessualità? 8O 8O Un governo che vuole entrare in tutti gli organismi dell'UE che prevedono cessione di sovranità senza cedere neanche una briciola di sovranità? 8O 8O 8O
HERE you can find my statistics-, last update 7th September 2019.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5465
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Monete blasfeme

Post by ART » Sun Feb 07, 2010 10:24 am

claudio vda wrote: Forse il termine capriccioso può sembrare irriverente e bizzarro, ma come definireste un governo che chiede una rappresentanza al parlamento europeo in base alla popolazione potenziale e non a quella effettiva? (Secondo i loro calcoli la Polonia, se non avesse subito le invasioni degli ultimi 300 anni, oggi avrebbe circa 150 milioni di abitanti, è dunque giusto che elegga eurodeputati per 150 milioni di abitanti, e non per 40 8O ) Un governo che fa aprire un'inchiesta sul teletubbie viola perché sospettato di omosessualità? 8O 8O Un governo che vuole entrare in tutti gli organismi dell'UE che prevedono cessione di sovranità senza cedere neanche una briciola di sovranità? 8O 8O 8O
Io una definizione precisa ce l'avrei... ma nonostante sia poco portato al "buonismo" e all'autocensura è meglio se non la dico :twisted:
"Awaken, my child, and embrace the glory that is your birthright!
Know that I am the Overmind, the eternal will of the swarm,
and that you have been created to serve me."

"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Everything ends" (Ines)
"Run not tired me" (Ines)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
debemaks
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5748
Joined: Wed Mar 01, 2006 11:13 am
Location: Lerici - La Spezia - Italy
Contact:

Re: Monete blasfeme

Post by debemaks » Sun Feb 07, 2010 11:18 am

Aldilà dei commenti sul governo, l'aquila polacca sarà l'unico simbolo riportabile sulle monete in euro, per decreto del governo stesso che l'impone!
I collect and swap 2€ CC, PM for swap!!!!
Do you like card fighting games? Try this one!!
www.palerici.it - Skype: debemaks - my NIG stats
my EBTST stats
File NIG codes_italy_comuni.txt ver45 update 21/01/2013

User avatar
trinacria
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 6805
Joined: Sat Nov 10, 2007 1:36 pm
Location: PALERMO REGNO DELLE DUE SICILIE

Re: Monete blasfeme

Post by trinacria » Sun Feb 07, 2010 8:26 pm

MrCheckRaise1 wrote:guardate cosa hanno rifilato al mio caro fratellone! una moneta barbaraaaaa! :lol:

Image
su queste potrebbe darci molte informazioni alex...il mandrillone polacco ihihiihihihi
MANCA SOLO LA HIT CON LA GRECIA E POI......
EUROBILLTRACKER E' UN MITO TRINACRIA E' IL SUO PROFETA
Il francobollo è un modo intelligente di leggere la storia.

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 8994
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

monete locali

Post by claudio vda » Fri Apr 02, 2010 1:52 pm

Non so se questo sia il topic adatto, ma volevo fare una domanda sulle cosiddette "monete locali", che vanno abbastanza di moda in Inghilterra, ma non solo.

Le "monete locali" sono monete che valgono solo all'interno di una determinata area geografica (spesso molto limitata) ed affiancano la moneta ufficiale; secondo i loro sostenitori esse aiuterebbero la comunità a sentirsi più coesa, permetterebbero un maggiore scambio di soldi all'interno della comunità e aiuterebbero contro la crisi.
Mi sono letto l'articolo di wikipedia in Italiano , quello in Inglese e quello in Francese, ma devo dire che non sono riuscito a capire il punto fondamentale di questa storia: da quale riserve sono garantite, tali monete? :roll:

Vorrei chiedere a quanti fra di voi ne sapessero qualcosa qualche delucidazione.

Riguardo alla copertura, le possibilità sono due:
1) L'ente emettitore (sia esso un comune, un associazione di cittadini, lo stato o altri) immette sul mercato un valore X in moneta locale senza ritirare il controvalore in moneta ufficiale
2) L'ente emettitore ritira dalla circolazione un valore di X in moneta ufficiale ed immette sul mercato un controvalore equivalente in moneta locale
Quale delle due è quella vera? Non sono sicuro di averlo capito, pertanto svilupperò le conseguenze di entrambe le possibilità

Possibilità 1. Di fatto, abbiamo aumentato forzosamente la quantità di denaro circolante, quindi se tutti facessero così si creerebbe inflazione. Infatti se la ricchezza complessiva non aumenta, ma la quantità complessiva di denaro sì, allora la singola moneta vale meno. Altro problema: io creo al nulla un valore X in moneta locale, che poi dò come resto nel mio negozio a chi mi paga in moneta ufficiale: i clienti si prendono pezzi di carta ed io incasso moneta ufficiale, che poi deposito in banca a mio nome: se il giorno dopo si decidesse che l'esperimento della moneta locale è finito, io mi tengo il denaro ufficiale ed i miei clienti hanno dei pezzi di carta.

Possibilità 2. In questo modo abbiamo semplicemente cambiato nome alla moneta, ma per il resto non è cambiato nulla: un pezzo di moneta locale è garantito esattamente allo stesso modo di un pezzo di moneta ufficiale. Nel tempo, però, potrebbe accadere che la moneta ufficiale, per un insieme di fattori, venga preferita a quella locale, oppure che quella locale venga preferita a quella ufficiale, cioè che il cambio delle due monete fluttui. Se la moneta locale perde valore, lo stato ci ha guadagnato, se invece la moneta locale cresce di valore, lo stato ci ha perso.

In entrambi i casi, la moneta locale ha lo svantaggio di valere solo in una determinata zona, pertanto se il fenomeno dovesse diffondersi una persona vedrebbe accumularsi nel proprio portafoglio una gran quantità di valute differenti, ciascuna valida solo in una determinata zona, viaggiare diverrebbe più complicato, emergerebbero le figure dei cambiavalute (che naturalmente non lo farebbero a gratis), e tutti i problemi legati al cambio.

Insomma, le mie domande sono le seguenti.

a) Io non ho capito se sia vera la possibilità (1) o la possibilità (2), quale delle due è quella vera?
b) Non riesco a cogliere come una restrizione geografica della moneta possa aiutare l'economia
HERE you can find my statistics-, last update 7th September 2019.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5465
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: monete locali

Post by ART » Fri Apr 02, 2010 9:27 pm

claudio vda wrote:a) Io non ho capito se sia vera la possibilità (1) o la possibilità (2), quale delle due è quella vera?
Possono essere vere entrambe: in affiancamento o per ritiro di valuta ufficiale che sia, la base su cui poggia il sistema è l'avere un rapporto di cambio sempre fisso con la valuta ufficiale, in genere di 1:1 ma a volte viene inventato di sanapianta da chi mette in piedi il sistema. In entrambi i casi equivale all'immissione in circolazione di ulteriore moneta, coperta dall'intercambiabilità con quella ufficiale (per chi la accetta sulla fiducia), e per come stanno le cose attualmente genera inflazione limitata in virtù della scarsa diffusione.
claudio vda wrote:b) Non riesco a cogliere come una restrizione geografica della moneta possa aiutare l'economia
S'intende l'economia locale. Essendo valida solo nell'area in cui viene distribuita (se l'iniziativa parte da privati cittadini o associazioni) o emessa (nel caso, molto più raro, che parta da enti locali) incentiva il commercio dei prodotti locali o la fruizione di particolari servizi in zona. Questo è lo scopo originario delle valute locali.

____

Detto questo vanno fatte delle precisazioni importanti.

Esistono due tipi distinti nella sostanza di valuta locale: quella emessa solo e semplicemente per favorire l'economia locale, senza pretese e/o significati politici di sorta, e quella emessa pur senza dichiararlo apertamente per tentare di dimostrare la teoria secondo cui si potrebbe in pratica creare denaro dal nulla, perchè il vero valore del denaro sarebbe dato dalla semplice accettazione in quanto tale della moneta o cartamoneta, la cui "copertura" sarebbe la fiducia stessa di chi la accetta. Detto in parole povere e papali papali, per cercare di propagandare le stronzate signoraggiste. Classico caso in Italia è quello della valuta locale promossa da un'organizzazione di signoraggisti napoletani adepti di un famoso guru signoraggista defunto anni fa.
I casi in cui viene distribuita in cambio di valuta ufficiale sono più limitati e in genere il vero scopo è proprio di rastrellare facilmente valuta ufficiale: questo lo fanno specialmente certe psicosette pseudoreligiose con il pretesto di creare sitemi di scambio più equo all'interno dell'organizzazione. In un caso che mi è noto è successo l'altro problema cui accennavi nella possibilità 1: una volta accettata dietro insistenza, come favore con la promessa di riconvertirla in seguito, la valuta locale non è più stata convertita in ufficiale diventando de facto ferraglia quasi inutilizzabile per chi se l'è ritrovata in mano.
"Awaken, my child, and embrace the glory that is your birthright!
Know that I am the Overmind, the eternal will of the swarm,
and that you have been created to serve me."

"If you lose, you can't win" (Andrea)
"Everything ends" (Ines)
"Run not tired me" (Ines)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
European soul, European pride.

User avatar
Kart
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 1011
Joined: Sat Jan 02, 2010 5:30 pm

Re: Monete blasfeme

Post by Kart » Thu Jul 22, 2010 10:11 pm

Art, questa notizia ti è sfuggita?

PARIGI - A giugno la Zecca di Parigi ha coniato due milioni di monete da 10 euro e 250mila pezzi da 25 euro. Sono fatte in una lega d’argento con bordo zigrinato (molto simile ai vecchi franchi) e sono nettamente più pesanti dei normali euro. Molti negozianti si sono rifiutati di accettarli o hanno pensato che si trattasse di falsi. Qualcuno le ha scambiate per le monetine di cioccolato. «Mi avete preso per una bambina?» ha risposto una signora in un ufficio postale del Val-d’Oise, vicino alla capitale. Una cassiera ha invece avvertito la polizia: «C’è un cliente che tenta di pagare con soldi falsi». Secondo le regole dell’Ue, queste monete coniate dagli istituti nazionali in serie limitata non valgono fuori dal paese di provenienza ma devono invece essere accettate dai negozianti locali.

Post Reply

Return to “Discussioni sul sito e sull'Euro-tracking (Italiano)”