Brexit: notizie e discussione

Discussioni sul sito e sull'Euro-tracking in lingua italiana

Moderator: ravestorm

Post Reply
User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Fri Mar 22, 2019 7:06 am

Ieri Theresa May ha presentato ufficialmente al Consiglio Europeo la richiesta di estensione dell'articolo 50 sino al 30 giugno.
Dopo un consiglio tempestoso, con Francia e Lettonia che si erano espresse per la linea più dura, il compromesso raggiunto fra i 27 è il seguente: la Gran Bretagna ha tempo sino al 12 aprile per approvare un accordo e per decidere se intenderà prendere parte alle elezioni europee; in caso di accordo approvato, sarà possibile un'estensione sino al 22 maggio; in caso di partecipazione alle elezioni, sarà possibile un'estensione maggiore; in caso continuasse la paralisi istituzionale britannica, il 12 aprile l'UK uscirà ufficialmente dall'Unione Europea.
Nel frattempo, Corbyn si è detto contrario alla revoca totale dell'articolo 50 e continua a non prendere una posizione chiara sul secondo referendum per paura di spaccare il proprio partito.

https://uk.reuters.com/article/uk-brita ... KKCN1R12Y2
https://www.theguardian.com/politics/20 ... sa-may-mps
https://www.theguardian.com/politics/20 ... eal-brexit
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5537
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by ART » Wed Mar 27, 2019 10:39 pm

Ormai è fin troppo evidente che quanto a razionalità della classe politica non siamo messi male solo noi italiani.
Last edited by ART on Fri Mar 29, 2019 10:09 pm, edited 1 time in total.
European soul, European pride.

User avatar
mico
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5433
Joined: Wed Jan 14, 2009 10:40 pm
Location: Fano (Pesaro e Urbino)

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by mico » Thu Mar 28, 2019 3:49 pm

ART wrote:
Wed Mar 27, 2019 10:39 pm
Ormai è fin troppo evidente che quanto a razionalità della classe politica non siamo messi male sono noi italiani.
ancora non mi risulta che abbia inviato una lettera a casa di tutti i parlamentari ove, oltre le proprie dimissioni, offriva un anno gratis di abbonamento ad una pay tv 8)

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5537
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by ART » Fri Mar 29, 2019 10:09 pm

Nemmeno in Italia si ripete tre volte la stessa votazione sapendo che mancano decine di parlamentari per avere la maggioranza. Comunque intendevo in generale e non nello specifico la nostra amicona pazzerellona Theresa, che dopo tutto questo non ha ancora nemmeno il buon senso di dimettersi.
European soul, European pride.

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Sun Mar 31, 2019 9:10 pm

L'accordo, che era stato spezzato in due tronconi onde rendere la sua approvazione più agevole, è stato bocciato per la terza volta.
Nel frattempo, nonostante le varie proposte, la Camera dei Comuni non è ancora riuscita a coagulare il consenso intorno ad una posizione unitaria circa il da farsi.
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Tue Apr 02, 2019 7:19 pm

Quasi ogni giorno alla Camera dei Comuni assistiamo ad un meaningful vote che si risolve inevitabilmente nella bocciatura di qualunque proposta o emendamento. Se il governo britannico risulta schiacciato sull'impossibilità di fare approvare l'accordo May, il parlamento appare incapace di produrre qualunque proposta alternativa in quanto nessun gruppo parlamentare è disposto a transigere dai propri punti fermi.

Su tali basi, una uscita senza accordo in data 12 aprile 2019 appare dunque assai probabile, ma la Brexit ci ha abituati a colpi di scena dell'ultimo minuto; se, ad esempio, la Gran Bretagna domandasse un'estensione, molti paesi europei hanno detto che sono pronti ad appoggiarla: tale estensione allungherebbe oltremisura il limbo britannico e potrebbe potenzialmente minare l'Europa dall'interno in quanto gli euroscettici potrebbero contestare legalmente le elezioni europee di maggio, ma molti leader europei preferiscono potenziali cause legali da loro viste come improbabili piuttosto che essere accusati di aver precipitato la Gran Bretagna in un'uscita senza accordo.

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews ... 92e09.html
https://www.theguardian.com/politics/20 ... el-barnier
https://www.theguardian.com/politics/20 ... -extension
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Thu Apr 11, 2019 1:53 pm

Dopo che nelle ultime settimane il parlamento britannico non ha né approvato l'accordo May né è stato capace di proporre una soluzione alternativa, Theresa May si è recata al vertice di Bruxelles chiedendo un'estensione sino a Giugno, aggiungendo che non resterà primo ministro dopo tale mese.

Le posizioni dei 27 paesi erano molto sfaccettate, da quella della Germania favorevole ad una estensione di un paio di anni senza condizioni a quella della Francia riassumibile in "cacciamoli fuori a pedate". In particolare, Guy Verhofstadt aveva espresso la propria preoccupazione che una Gran Bretagna bloccata dentro l'Unione avrebbe potuto mettere a repentaglio le istituzioni attraverso un atteggiamento ostruzionistico, mentre Jacob Rees-Mogg se ne era uscito con la seguente dichiarazione

If a long extension leaves us stuck in the EU we should be as difficult as possible. We could veto any increase in the budget, obstruct the putative EU army and block Mr Macron’s integrationist schemes.

(Se una lunga estensione ci dovesse intrappolare nell'UE, dobbiamo essere il più intrattabili possibile. Potremmo porre il veto ad ogni variazione del bilancio, bloccare l'Armata Europea e bloccare gli schemi di integrazione di Macron)

Dopo un lungo consiglio terminato alle 2:00 di stamattina, i 27 hanno trovato il seguente compromesso: la Gran Bretagna resterà paese membro dell'Unione sino al 31 Ottobre 2019; durante tale periodo, il paese non sarà soggetto ad alcuna restrizione dei propri poteri, confidando nella buona responsabilità degli inglesi; il 30 Giugno si terrà un Consiglio per valutare l'atteggiamento britannico, senza però alcun potere sanzionatorio. Nel caso il paese si sentisse pronto per uscire prima, potrebbe farlo unilateralmente.

Donald Tusk ha invitato gli inglesi a fare tesoro dei sei mesi extra e a non perdere tempo. Theresa May ha dichiarato che, nonostante il suo accordo sia stato bocciato già tre volte, lo riproporrà ad oltranza nella speranza venga approvato e che comunque adesso il parlamento britannico andrà in ferie sino a fine Aprile e grazie mille per l'estensione.
Non è chiaro se la Gran Bretagna prenderà parte alle elezioni europee di Maggio e come si farà coi suoi parlamentari che sono stati già redistribuiti, inoltre un'eventuale sostituzione al vertice di May con un altro conservatore rende molto probabile l'avverarsi della profezia Rees-Mogg, con una Gran Bretagna che agirà dall'interno per minare le istituzioni europee.
Infine, il mandato di Jean-Claude Juncker scade il 31 Ottobre, pertanto, nel caso in quel giorno si dovesse tenere un Consiglio fiume simile a quello di ieri sera, il presidente sarebbe costretto a lasciare la stanza allo scoccare della mezzanotte, essendo il suo mandato scaduto.

https://www.theguardian.com/politics/20 ... n-carve-up
https://uk.reuters.com/article/uk-brita ... KKCN1RM0LR
https://twitter.com/Jacob_Rees_Mogg/sta ... 4024727554
https://www.ilpost.it/2019/04/11/accord ... 1-ottobre/
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Sat Apr 13, 2019 3:41 pm

Nel frattempo, si vanno scaldando i motori per la campagna elettorale delle elezioni europee in Gran Bretagna.

I movimenti favorevoli al permanere del Regno Unito nell'Unione Europea si stanno organizzando con lo scopo di mandare a Bruxelles dei loro rappresentanti, probabilmente eletti in una lista creata per l'occasione e denominata Change UK.
I Laburisti al momento non sono pervenuti, continuando a seguire la solita ambiguità corbyniana secondo cui il vero obiettivo è mandare a casa Theresa May, indipendentemente dall'esito della Brexit, che appare quasi come una questione di secondo piano.
I Conservatori sono seriamente in difficoltà, con numerosi esponenti che hanno espresso le proprie perplessità per fare campagna elettorale in una elezione che la prima ministra promette non si terrà, in quanto (secondo lei) sicuramente il paese lascerà l'Unione prima, coi favorevoli all'uscita in imbarazzo in quanto tale uscita non si è ancora verificata ed i favorevoli alla permanenza boicottati dalla struttura del partito.
Così i meglio organizzati sono coloro che sono favorevoli ad un'uscita dura e radicale: Nigel Farage ha già raccolto un bel gruzzoletto per un nuovo movimento politico che ha il preciso obiettivo di mandare a Bruxelles dei guastatori, che dovrebbero boicottare ogni decisione del parlamento europeo; Jacob Rees-Mogg ed altri esponenti conservatori dell'ERG vedono con favore tale movimento, ritenendolo più affidabile del proprio partito.

Non sappiamo ancora se nel Regno Unito le elezioni europee si terranno, ma al momento i più agguerriti (economicamente e organizzativamente) sembrano essere gli estremisti brexitari, che promettono, se eletti, di sabotare il funzionamento dell'Unione.

Nel frattempo la Camera dei Comuni è in vacanza (a proposito del monito di Tusk circa il non sprecare il tempo a disposizione), pertanto grosse novità le sapremo solo a fine mese.
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5537
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by ART » Sat Apr 13, 2019 4:03 pm

Le elezioni vanno trasformandosi in una specie di referendum informale, ma di reale sostanza politica, sul permanere o meno in UE. Uno sviluppo del genere era impossibile da prevedere, come penso ormai anche l'esito. Una specie di lotta all'ultimo sangue fra chi vuole almeno mantenere lo status quo e le forze nazionaliste che insistono con il voler uscire contro ogni prudenza, razionalità e convenienza reale, anche a costo di precipitare il paese nel più totale casino, nel disprezzo delle conseguenze per la popolazione e tutto il discorso strategico a medio e lungo termine. Il tutto come se l'UE e l'integrazione europea in generale fossero il demonio incarnato in terra, un mostro che impedisce la realizzazione del paradiso o qualcosa di simile. L'irrazionalità e l'arroganza "sovranista" non conoscono limiti, e appoggiate dalla distrosione totale della realtà creata dalla fake-propaganda possono portare praticamente al concepimento di qualunque cosa come positiva quando tutte le prove mostrano il contrario. Portano letteralmente a vedere il nero per bianco e il bianco per nero, a gettarsi dagli stapiombi urlando di gioia. Il nazionalismo è una vera e propia malattia mentale che crea effetti generali simili a quelli delle droghe allucinogene.

E temo che un'impostazione del genere rischi di svillupparsi anche in Italia, con la differenza che noi siamo molto più integrati in UE e non abbiamo il bagaglio di credibilità internazionale della Gran Bretagna, che può essere messo a dura prova senza conseguenze apprezzabili nel breve termine. Ma ai "sovraniti", almeno quelli più malati, di tutto questo non interessa niente: l'importante è distruggere il demonio UE, tanto quando poi finiamo schiantati nell'impresa sono cazzi nostri e dei loro colleghi meno facoltosi/paraculati.
European soul, European pride.

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Sat Apr 20, 2019 1:49 pm

Le elezioni europee si avvicinano ed i mal di pancia interni al Partito Conservatore aumentano.

Gli attuali sondaggi (ma attenzione: i sondaggi sbagliano spesso e sovente) danno il Brexit Party di Farage al 27 %, i laburisti al 22 %, i conservatori al 15 % ed i verdi al 10 %.
In tale scenario, molti esponenti conservatori hanno annunciato che non faranno campagna elettorale o addirittura chiederanno ai propri elettori di boicottare le elezioni, anche in vista delle elezioni locali del 2 maggio, da essi ritenute più importanti di quelle europee.

E' probabile che, una volta eletti, i parlamentari europei del Brexit Party seguano al linea politica indicata da Rees-Mogg alcune settimane or sono, ossia di boicottare dall'interno il funzionamento delle istituzioni europee.


https://www.theguardian.com/politics/20 ... -elections
https://uk.reuters.com/article/uk-brita ... KKCN1RT1HM
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Wed May 08, 2019 5:27 pm

Mentre i colloqui fra Conservatori e Laburisti continuano ad essere ad un punto morto, è notizia di oggi che i governi britannico ed irlandese hanno sottoscritto un importante accordo in caso di no-deal.
In virtù dell'intesa, i cittadini di entrambi gli stati potranno risiedere, lavorare, essere assistiti dal servizio sanitario e votare alle elezioni politiche del paese di residenza (IR o UK) indipendentemente dalla propria nazionalità (IR o UK).
Tale accordo mette per iscritto quanto de facto già accadeva in base alle usanze e ai comportamenti comuni (ricordo che da quelle parti vige il diritto consuetudinario), anche in base ad una vecchia legge del 1949 che definiva l'Irlanda come "non uno stato straniero".

https://www.theguardian.com/world/2019/ ... ter-brexit
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Thu May 23, 2019 1:10 pm

Nuovi aggiornamenti sulla vicenda Brexit.

I colloqui fra laburisti e conservatori sono durati alcune settimane e di sono risolti in un insuccesso, coi conservatori che hanno accusato i laburisti di non volere una soluzione, ma solo far cadere il governo e i laburisti che hanno accusato i conservatori di non voler veramente cambiare l'accordo con l'Unione Europea.

Dopo il fallimento dei colloqui, Theresa May ha presentato un nuovo piano, da proporre al parlamento domani.
I punti salienti del nuovo piano sono
-Una promessa ai laburisti che dopo la Brexit i diritti dei lavoratori resteranno allineati a quelli europei
-L'impegno vincolante per il governo di trovare una soluzione alternativa al backstop
-Il parlamento dovrà votare se tenere o no un secondo referendum
-Il parlamento potrà optare per una unione doganale con la UE, temporanea o permanente
La nuova proposta prevede um a scelta a tre: o il parlamento la approva, o sceglie l'uscita senza accordo, oppure il governo si dimette.

La reazione di Corbyn può essere sintetizzata in "Se basta rifiutare le altre due opzioni per far cadere il governo, allora noi le rifiutiamo fin da subito, così il governo casca"
I conservatori euroscettici sono contrari al nuovo piano per vari motivi che vanno dal fatto che è stato concesso un regalo ai laburisti sui diritti dei lavoratori, passando per il secondo referendum e arrivando all'Unione doganale.
I conservatori europeisti sono invece contrari al nuovo piano poiché alla fine si esce dall'Europa.

Su tali basi, è altamente improbabile che la nuova proposta May possa passare.


https://www.theguardian.com/politics/20 ... t-analysis

https://www.theguardian.com/politics/20 ... rexit-deal

https://www.theguardian.com/politics/20 ... -published
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Fri May 24, 2019 11:42 am

In seguito alla disastrosa accoglienza del proprio piano bis, oggi Theresa May ha annunciato le proprie dimissioni, che saranno operative a partire dal 7 di giugno.

Il partito conservatore avvierà quindi un periodo di 6 settimane durante il quale sceglierà un nuovo leader.

https://www.theguardian.com/politics/20 ... ive-brexit
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5537
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by ART » Sat May 25, 2019 9:04 am

Almeno fin qui sta andando tutto com'era più o meno facile da prevedere.
European soul, European pride.

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Thu May 30, 2019 10:13 pm

Ecco i risultati delle recenti elezioni europee nel Regno Unito
Attachments
(credits: The Telegraph)
(credits: The Telegraph)
Elezioni-Europee-2019-UK.jpg (40.43 KiB) Viewed 273 times
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

Post Reply

Return to “Discussioni sul sito e sull'Euro-tracking (Italiano)”