Brexit: notizie e discussione

Discussioni sul sito e sull'Euro-tracking in lingua italiana

Moderator: ravestorm

User avatar
mico
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5433
Joined: Wed Jan 14, 2009 10:40 pm
Location: Fano (Pesaro e Urbino)

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by mico » Tue Jul 09, 2019 10:38 pm

giusto per non perdere il filo della discusssione :roll:

https://metro.co.uk/2019/07/09/jeremy-c ... -10137078/

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Wed Jul 10, 2019 6:36 am

mico wrote:
Tue Jul 09, 2019 10:38 pm
giusto per non perdere il filo della discusssione :roll:

https://metro.co.uk/2019/07/09/jeremy-c ... -10137078/
Sì, dopo tre anni di tentennamenti e di frasi retoriche del tipo Non dobbiamo dividerci fra brexiteers e remainers, bensì fra chi sta dalla parte dei lavoratori e chi è contro di loro , Jeremy Corbyn sembra finalmente essersi reso conto di come tale ambiguità vada poco lontano.
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Tue Jul 23, 2019 4:15 pm

In seguito ad una selezione durata 6 settimane, il Partito Conservatore ha infine nominato il proprio nuovo leader nella figura di Boris Johnson, che ha vinto l'ultimo ballottaggio contro Jeremy Hunt col 66% delle preferenze fra gli iscritti al Partito Conservatore.

Domani Theresa May pronuncerà il proprio discorso di congedo, quindi si recherà dalla Regina annunciando che il suo ruolo di Primo Ministro verrà assunto da Boris Johnson.

Fonte
https://www.theguardian.com/politics/20 ... e-minister
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Sun Aug 18, 2019 10:32 pm

Un piccolo aggiornamento di quanto accaduto nel Regno Unito nell'ultimo mese. Gli argomenti sono tanti e me ne scuso, ma fra visite di parenti e impegni lavorativi sino a stasera non avevo ancora trovato il tempo di sedermi al computer e di mettere tutto per iscritto.

Il governo di Boris Johnson si è insediato ed il Primo Ministro ha più volte dichiarato di voler trovare un accordo con l'Unione Europea ma che, nel caso ciò non fosse possibile, il 31 ottobre il paese uscirà senza accordo (no deal); la condizione di partenza dettata da Johnson onde riprendere le trattative è l'abolizione del backstop. In una recente diretta facebook, il Primo Ministro si è inoltre scagliato contro quei membri del parlamento che, rifiutandosi di supportare il no deal, di fatto farebbero pensare che l'UK non sia pronta a tutto, accusandoli inoltre di essere in combutta con l'Europa per bloccare la Brexit e intrappolare il Regno Unito in una situazione subordinata.
Johnson ha dichiarato che le probabilità di un'uscita senza accordo sono di 1 contro 1 000 000, ma nelle ultime settimane non ha né ripreso i colloqui né fatto nulla di nulla; i primi incontri ufficiali con i governi tedesco, francese e irladese si terranno solo la settiamana entrante, mentre è il primo colloquio con il presidente europeo Tusk è previsto fra una decina di giorni ed in ogni caso sarà di breve durata.

I lavori parlamentari sono fermi sino a settembre, così le opposizioni stanno cercando di organizzarsi per evitare l'uscita senza accordo. In teoria potrebbero modificare un ordine del giorno del governo, oppure emendare una legge circa l'uscita, ma il governo non ha presentato né ordini del giorno né leggi specifiche, fissando per settembre argomenti di discussione molto distanti dal tema Brexit.
I Laburisti hanno proposto una mozione di sfiducia, ma secondo il diritto consuetudinario, nel caso il governo venisse sfiduciato senza che il parlamento proponga un nome alternativo alla guida dell'esecutivo, il governo rimane in carica sino alle elezioni, a meno che il sovrano non intervenga di forza a rimuoverlo; durante il periodo di preparazione alle elezioni, che Johnson ha detto che si terrebbero comunque dopo la Brexit, il governo non può né approvare voci di spesa se non per l'ordinaria amministrazione né può fare comunicazioni ufficiali, quindi l'apparato governativo non avrebbe modo né di organizzare piani per una uscita senza accordo, né trattare per un accordo, né promuovere campagne informative rivolte ai cittadini.

Su tali basi, le opposizioni sono obbligate a convergere su un nome di un nuovo primo ministro; Corbyn ha annunciato che lui è l'unico candidato possibile in quanto è imparziale e assennato, i Liberali hanno risposto che Corbyn è inaffidabile ed estremamente di parte e che non rappresenta certo una figura di garanzia super partes in grado di metere d'accordo tutti. Il dibattito è ancora in corso, ma il putativo governo di transizione avrebbe come mandato quello di rimandare ulteriormente la Brexit per tenere un secondo referendum.

Onde prevenire i tentativi delle opposizioni di bloccare tutto, il parlamentare conservatore Tom Tugendhat ha proposto di forzare la mano e di uscire senza accordo durante un fine settimana a fine agosto, sostenendo che in teoria gli accordi lo renderebbero possibile; il governo, intervistato in merito, si è trincerato dietro un secco no comment.

Nel frattempo è stato visto che la timida ripresa dell'economia britannica registrata nella scorsa primavera è stata generata dal fatto che in vista di una uscita a marzo, molti privati ed aziende avevano fatto scorta di vari prodotti, gonfiando artificialmente i consumi, poi però l'uscita non c'è stata e la gente ha consumato quanto accantonato, smettendo di acquistare. Alcuni sondaggisti hanno provato a investigare se le privati e aziende abbiano intenzione di fare nuove scorte in vista di fine ottobre: alcuni intervistati hanno dichiarato di sì, ma una buona metà ha risposto che già una volta li hanno fregati a fare scorte inutili, quindi non si vede perché farsi fregare una seconda volta.

Durante una sua recente visita in UK, il consigliere per la sicurezza USA John Bolton ha dichiarato che UK e USA potranno firmare tanti piccoli accordi commerciali immediatamente dopo la Brexit, aprendo la strada ad un accordo di grande respiro. In tale occasione, gli USA cercheranno di convincere l'UK ad abbandonare la posizione europea circa l'Iran e Huawei, e di passare sulle posizioni statunitensi. A corto giro, la presidente della camera Nancy Pelosi ha però obiettato che la lobby irlandese presente nella sua camera bloccherà ogni accordo col regno Unito in caso di una ripresa delle ostilità in Irlanda del Nord in seguito ad una Brexit disordinata.

Infine, la politica scozzese va discutendo in merito ad un secondo referendum sull'indipendenza, mentre il governo irlandese ha dichiarato che se, in seguito alla Brexit, si dovesse tenere un referendum in Irlanda del Nord circa l'annessione alla repubblica (previsto dagli accordi di pace del venerdì Santo), loro sosterrano ufficialmente il fronte repubblicano.

ALCUNE FONTI
https://www.reuters.com/article/us-brit ... SKCN1T411B
https://www.ilpost.it/2019/07/27/opzion ... s-johnson/
https://www.reuters.com/article/us-brit ... SKCN1UV0HY
https://www.reuters.com/article/us-brit ... SKCN1V211D
https://www.theguardian.com/world/2019/ ... eal-brexit
https://www.theguardian.com/politics/20 ... eal-brexit
https://www.reuters.com/article/uk-brit ... SKCN1V323B
https://www.theguardian.com/politics/20 ... ock-brexit
https://www.theguardian.com/politics/20 ... ry-mp-says
https://www.reuters.com/article/usa-bri ... SL8N2581XC
https://www.reuters.com/article/uk-brit ... SKCN1V419I
https://www.theguardian.com/politics/20 ... eal-brexit
https://www.theguardian.com/politics/20 ... n-pressure
https://www.theguardian.com/politics/20 ... eal-brexit
https://www.ilpost.it/2019/08/17/brexit-provviste/
https://www.theguardian.com/politics/20 ... h-disaster
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Thu Aug 22, 2019 4:46 pm

Dopo gli incontri bilaterali di B. Johnson con A. Merkel ed E. Macron, ecco un breve aggiornamento.

Ieri sera il primo ministro britannico Johnson è andato a Berlino per incontrare la cancelliera tedesca Merkel, che è stata molto cortese con lui, ricordando la salda amicizia che lega i due paesi, aggiungendo però che le proposte di Johnson di abrogazione del backstop non hanno molto senso ed ha dato al primo ministro britannico 30 giorni di tempo onde elaborare qualcosa di convincente e credibile.
Merkel ha ribadito di volere l'accordo, ma che se Londra lo rifiuterà, la Germania è pronta ad affrontare il no-deal.

Oggi invece Johnson era a Parigi per incontrare il presidente francese Macron, il quale ha accusato il governo britannico di mettere a repentaglio la pace in Irlanda e di voler dare la colpa all'Europa di un'uscita senza accordo, quando invece, ha ricordato, sono stati gli inglesi a voler uscire e sono stati sempre governo e parlamento britannico ad essere stati incapaci di trovare una soluzione credibile.
Macron ha inoltre detto che l'Europa non può essere costretta a scegliere fra salvaguardia del mercato comune e salvaguardia della pace in Irlanda, ma che sono gli inglesi a dover sciogliere il nodo da essi stessi creato.
Macron ha poi appoggiato l'idea dei 30 giorni di tempo in quanto non ci si può sempre ridurre all'ultimo minuto, ha ricordato che le trattative dovrebbero essere condotte a livello europeo da Barnier e non con colloqui coi singoli governi ed ha concluso che se proprio gli inglesi vogliono il no-deal, la Francia saprà affrontarlo.

Principali fonti
https://www.theguardian.com/politics/20 ... eal-brexit
https://www.theguardian.com/politics/20 ... rexit-deal
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Wed Aug 28, 2019 4:50 pm

Oggi il primo ministro britannico Boris Johnson ha avviato le procedure per la sospensione del parlamento fra il 9 settembre ed il 14 ottobre, che mentre scrivevo questo mio post sono state ratificate dalla regina e quindi risultano effettive.

Il parlamento britannico, infatti, funziona per finestre temporali chiamate sezioni, durante le quali si possono fare certe cose e non altre, ad esempio non si può discutere due volte lo stesso argomento in una stessa sezione, salvo situazioni particolari decise dall'esecutivo. Quando una sezione parlamentare viene chiusa, il parlamento è in pausa per 5 settimane, al termine delle quali si tiene un discorso del sovrano che apre la sezione successiva.
Le sessioni parlamentari hanno una durata variabile; negli utlimi tempi tendevano a durare un annetto, ma Theresa May aveva prolungato abnormemente l'ultima sessione onde evitare che venissero discusse tematiche a lei scomode circa la Brexit.

Il governo Johnson ha dunque chiesto di chiudere la presente sessione, motivando tale scelta col fatto che tradizionalmente ogni nuovo governo prevede un discorso del sovrano e che occorra pertanto chiudere il parlamento in quanto i discorsi del sovrano di solito si tengono solo ad inizio sessione. In un paese basato sul diritto consuetudinario, infatti, se una determinata procedura viene ripetuta varie volte, poco a poco diventa legge, e il governo Johnson si appella a queste usanze consuetudinarie.

Le opposizioni, però, non l'hanno presa bene, sostenendo che in realtà si tratta di un espediente per impedire al parlamento di bloccare una eventuale Brexit senza accordo. Il governo ha risposto che tempo per la discussione ce n'è a sufficienza, per la precisione nei giorni 22 e 23 ottobre, dopo il vertice europeo del 17 e prima della data di uscita prevista per il 31.

Alcuni parlamentari scozzesi hanno annunciato che faranno ricorso urgente contro la sospensione, ma visto che la regina l'ha appena ratificata, non so cosa potranno ottenere.

FONTI
https://www.theguardian.com/politics/20 ... y-election
https://www.reuters.com/article/us-brit ... SKCN1VI14Q
https://www.ilpost.it/2019/08/28/johnso ... to-brexit/
https://www.theguardian.com/politics/20 ... son-brexit
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5540
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by ART » Wed Aug 28, 2019 7:34 pm

E intanto nei sondaggi i secessionisti scozzesi risultano passati in vantaggio.
European soul, European pride.

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Tue Sep 03, 2019 7:28 am

Rocambolesche novità in Gran Bretagna: ieri sera Boris Johnson ha dichiarato che nel caso oggi il parlamento gli votasse contro, manderà il paese alle elezioni il 14 ottobre.

In parlamento è infatti in attesa di discussione una legge che obbliga il governo a chiedere un rinvio dell'uscita al 31 gennaio nel caso non fosse riuscito ad ottenere un accordo entro il 19 ottobre; tale legge è appoggiata anche da alcuni esponenti conservatori.

Il primo ministro britannico ha detto che la strategia di negoziazione con l'Europa si fonda sul minacciare il mancato accordo e ha minacciato di incandidabilità tutti i parlamentari conservatori che gli voteranno contro.

Corbyn, dal canto suo, ha detto di appoggiare l'idea delle elezioni.

https://www.theguardian.com/politics/20 ... eal-brexit
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5540
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by ART » Tue Sep 03, 2019 11:22 pm

Mozione anti no-deal accolta 328 a 301.
European soul, European pride.

User avatar
mico
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5433
Joined: Wed Jan 14, 2009 10:40 pm
Location: Fano (Pesaro e Urbino)

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by mico » Wed Sep 04, 2019 12:01 am

ART wrote:
Tue Sep 03, 2019 11:22 pm
Mozione anti no-deal accolta 328 a 301.
grazie ART, ogni tanto una buona notizia ci vuole
almeno per un po' di tempo, al biondo insopportabile si abbasserà la cresta :lol:

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Sun Sep 08, 2019 9:42 pm

E' stata una settimana pregna di novità quella appena trascorsa.

Martedì sera la Camera dei Comuni è riuscita a prendere il controllo del proprio ordine del giorno; una cosa abbastanza normale in paesi dell'Europa continentale quali ad esempio l'Italia, la Germania, il Belgio, ecc, ma nel Regno Unito, dove i lavori parlamentari non sono decisi dal parlamento, bensì dal governo, è possibile solo in circostanze eccezionali.
In particolare, 328 parlamentari hanno votato per e 301 contro, ossia molti conservatori hanno votato contro il proprio governo, nonostante Johnson avese minacciato l'espulsione per i ribelli.

Il governo ha allora provato a sciogliere il parlamento, per andare ad elezioni il 15 ottobre; per farlo, servono i 2/3 dei voti, ma i laburisti, da sempre favorevoli alle elezioni, hanno cambiato idea, dicendo che avrebbero votato per le elezioni solo una volta assicurata una legge anti no-deal.

In effetti, in seguito ad un turbinoso processo legislativo, negli ultimi giorni della settimana le due camere hanno approvato una legge che obbliga il governo a chiedere un rinvio dell'uscita dall'Unione Europea nel caso non riesca ad ottenere un accordo in tempo utile.

Fonti

https://www.bbc.com/news/uk-politics-49573555
https://www.theguardian.com/politics/20 ... -happening
https://www.theguardian.com/politics/20 ... ons-defeat
https://www.theguardian.com/politics/li ... e-newsbior
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
mico
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5433
Joined: Wed Jan 14, 2009 10:40 pm
Location: Fano (Pesaro e Urbino)

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by mico » Tue Sep 24, 2019 9:59 pm


User avatar
ART
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 5540
Joined: Sat Oct 16, 2004 8:26 pm

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by ART » Tue Sep 24, 2019 11:00 pm

Se il Regno Unito (bisogna vedere unito fino a quando) non avesse un prestigio internazionale così alto da spendere a quest'ora sarebbero già diventati carne da mecello per gli speculatori finanziari.
European soul, European pride.

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Wed Sep 25, 2019 12:41 pm

Come già segnalato da Mico, i vari ricorsi legali contro la sospensione del parlamento sono poco a poco saliti di livello, appello dopo appello, sino a giungere alla corte suprema, che ha stabilito che tale sospensione fosse illegittima in quanto troppo lunga in un momento così delicato per la storia del paese.

Le camere torneranno dunque a riunirsi il prima possibile.

Nel frattempo, Johnson continua a promettere che la Gran Bretagna uscirà dall'Unione Europea a fine ottobre, sostenendo di voler negoziare un nuovo accordo. Come ogni settimana, i leader europei hanno invitato Johnson ad avanzare nuove proposte, l'ultimo è stato il primo ministro irlandese Varadkar, che, assieme a Tusk , ha concesso al Regno Unito una settimana per mettere nero su bianco le proprie idee (è il terzo ultimatum europeo degli ultimi due mesi; i primi due sono già caduti nel vuoto).

https://www.ilpost.it/2019/09/24/parlam ... spensione/

https://www.theguardian.com/world/2019/ ... o-varadkar
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

User avatar
claudio vda
Euro-Master
Euro-Master
Posts: 9039
Joined: Wed Nov 07, 2007 2:35 pm
Location: Bremen (DE) + Pisa (IT)
Contact:

Re: Brexit: notizie e discussione

Post by claudio vda » Fri Oct 04, 2019 7:49 am

A meno di un mese dalla (presunta) data di uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, il primo ministro britannico Boris Johnson ha presentato una nuova bozza di accordo.

Il testo è abbastanza stringato e prevede quattro punti.

1) L'Irlanda del Nord resterà provvisoriamente dentro al mercato unico, separandosi dal mercato UK, mentre perl quel che riguarda la circolazione delle persone rimarrà ancorata allo stato britannico

2) Tale condizione dovrà essere approvata dal parlamento nordirlandese e ratificata ogni 4 anni

3) UK e UE non faranno mai controlli al confine sulle merci, fidandosi gli uni degli altri e sulle capacità delle rispettive forze dell'ordine di evitare il contrabbando

4) Dopo un certo tempo, l'Irlanda del Nord uscirà dal mercato unico ed i controlli sulle merci verranno eseguiti attraverso una tecnologia che verrà sviluppata nel frattempo.

Se da una parte le varie autorità europee hanno chiesto a Johnson di entrare nel dettagli in fretta, poiché il testo è troppo stringato, dall'altra il primo ministro irlandese Varadkar ha espresso aperto scetticismo.
Membri importanti del parlamento europeo, invece, si sono detti contrari alla proposta, ritenuta non attuabile nel concreto.

Per approfondire
https://www.theguardian.com/politics/20 ... o-backstop
https://www.theguardian.com/politics/20 ... an-in-full
https://www.theguardian.com/politics/20 ... acceptable
Last edited by claudio vda on Fri Oct 04, 2019 12:34 pm, edited 1 time in total.
My statistics are HERE, last update 15th March 2020.
Join the European Association of Eurobilltrackers (A2E) !!!

Post Reply

Return to “Discussioni sul sito e sull'Euro-tracking (Italiano)”